SCRIVERE PER LA SCENA ISPIRANDOSI AD UN GRANDE CLASSICO

Corso di Drammaturgia su La Tempesta di Shakespeare

condotto da ERIKA BARRESI

il Sabato, due incontri mensili dalle 10.00 alle 14.00

Ispirarsi ad un testo è un’impresa da audaci poiché si assume la responsabilità di rispettarne o per lo meno di riconoscerne l’origine in quello che si scrive. Per quanto te ne possa distanziare avrai sempre un legame con la fonte dalla quale sei partito. Devi accettare questa premessa, il che implica, ovviamente, un rispetto e uno studio approfondito, perché l’arte dimostra che solo conoscendo a fondo questa stessa la si può scientemente superare, ed uso il termine superare non nel senso comparativo ma nel senso filosofico del verbo: andare oltre, avanti. Gli inglesi usano un termine molto diverso dall’italiano per completare il concetto di tenere a memoria, knowing by heart, questo perché implica che tu non debba più pensare a ciò che sai fino al midollo, per citare un altro inglese, solo così esso ti apparterrà così profondamente che potrai anche dimenticarlo eppure rispettarlo. Un autore teatrale deve acquisire una capacità critica e strutturale nella lettura dei testi che lo hanno preceduto; questo è un esercizio che prescinde dalla sua produzione artistica, eppure è parte di quella che diventerà la sua poetica: unica, irriverente, o fedele e appartenente ma con un passato che esiste innegabilmente. Credo che un laboratorio su un testo, con molteplici spunti come La tempesta, sviluppa inevitabilmente la necessità, in qualcuno che vuole scrivere, di comprendere e dare vita ad una sua visione; il fascino di questo testo ne fa un’opera potente per l’ispirazione e l’immaginazione del più pragmatico degli esseri umani.


ERIKA BARRESI,
 classe 1976 è autrice e regista teatrale dalle molteplici esperienze lavorative, ha ricoperto più ruoli tecnici in produzioni di registi ed autori di fama internazionale. Suoi tra gli altri:Impro|Puck ispirato a Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, l’adattamento del Berretto a sonagli di Pirandello per soli due attori Il berretto cu’ i ciancianeddi.

 

Luogo di svolgimento: Piccolo re di Roma – sede dell’A.C. Sinestesia Teatro – Via Trebula n. 3 – Roma (zona Piazza dei Re di Roma).

Date e orari incontri: Sabato 11 e 25 novembre, Sabato 2 e 16 dicembre, Sabato 13 e 27 gennaio, Sabato 10 e 24 febbraio, Sabato 10 e 24 marzo, Sabato 7 e 28 aprile. Orario dalle 10 alle 14.00

Prenotazioni e info: Serena:  piccolorediroma@gmail.com – 347 6801644

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *