La notte delle Paure

XXIII^ Edizione LA NOTTE DELLE PAURE – TEATRO NEI PARCHI

Selezione per il Laboratorio- Spettacolo

èpos – Sui Sentieri del Mito

a cura di SINESTESIA TEATRO e Associazione I’FERE

condotto da Gianluca Bondi

29 luglio al 12 agosto 2018 – Leofara di Valle Castellana (TE)

LA NOTTE DELLE PAURE – TEATRO NEI PARCHI” è un progetto dell’ass. ‘I FERE nato nel 1995 con il desiderio di far rivivere, attraverso un progetto teatrale, una cultura che si stava perdendo tra i sassi dei borghi abbandonati del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Il residenziale condotto da Gianluca Bondi aperto ad allievi, attori, danzatori, musicisti, performer, acrobati e a chi voglia fare un’esperienza di teatro nella natura, prevede una prima fase di laboratorio e la successiva messa in scena di uno spettacolo teatrale èpos – Sui Sentieri del Mito con cinque repliche in uno spazio scenico speciale: in montagna, all’aperto con la suggestione e il fascino di un’esperienza artistica e umana in quota.

Il paese di Leofara di Valle Castellana che ospiterà il laboratorio, è situato a un’altitudine di 1000 metri sul livello del mare all’interno di una grande vallata particolarmente suggestiva e isolata nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Durante il laboratorio spettacolo la permanenza sarà presso una struttura del paese di Macchia da Sole di Valle Castellana (TE) con spazi interni ed esterni, camerate e bagni in comune. Il trattamento è di pensione completa e si faranno turni per la pulizia degli spazi comuni di lavoro, delle stanze e dei bagni della struttura.

ATTIVITÀ

Il training teatrale sarà finalizzato alla costruzione di un gruppo di lavoro in cui è possibile mettersi in gioco e sperimentarsi, dove la persona è posta al centro del processo creativo e della relazione tra testo, regia, gruppo e spazio-natura. Si partirà da un lavoro fisico per arrivare alla parola e di conseguenza all’incontro con il testo. Il laboratorio prevede l’incontro e l’applicazione di diverse metodologie attoriali per arrivare a una coerenza tra immaginazione-movimento-emozione-parola nella particolare situazione scenica.

Si porrà attenzione all’azione-reazione dell’attore e a quella del personaggio, alla forza dell’intenzione, alla necessità del gesto e della parola, all’esplorazione della creatività individuale e corale, all’uso del linguaggio non verbale. Il laboratorio precederà l’allestimento dello spettacolo èpos – Sui Sentieri del Mito all’interno dell’evento “La Notte della Paure – Teatro nei Parchi” con complessive 5 repliche (dall’8 al 12 agosto 2018).

 

LUOGO E GIORNI

Il laboratorio si svolge presso le sedi convenzionate con l’Associazione I’Fere di Leofara di Valle Castellana (TE) dal 29 luglio 2018. La data dell’ultima performance sarà domenica 12 agosto 2018. Inizio lavori 30 luglio con arrivo in ostello preferibilmente domenica 29 luglio sera. Chiusura dei lavori e rientri previsti per la giornata del 13 agosto 2018.

 

COSTI

Il costo è di 240 € per i nuovi partecipanti, 200 € per chi ha già partecipato come allievo ad una precedente edizione. Al momento dell’iscrizione è necessario versare una caparra di iscrizione di 100 euro. La quota comprende: laboratorio teatrale, vitto e alloggio. Le spese aggiuntive comprendono tutte le cose non previste dal laboratorio di teatro e i pasti al di fuori della colazione, pranzo, cena fornite dagli organizzatori (quindi bar, spese di viaggio, etc.).

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per presentare la propria candidatura è necessario inviare una mail contenente il proprio curriculum, una fotografia e un contatto telefonico.

Nella mail devono essere indicate eventuali malattie o particolari situazioni mediche/di salute che possano impedire o limitare il laboratorio-spettacolo in ambiente.

E’ previsto un colloquio conoscitivo per verificare, insieme, l’idoneità alla tipologia di lavoro prevista in ambiente nell’ambito dell’evento.

Nella selezione si terrà conto di:

  • pregresse esperienze nelle passate edizione de “La Notte delle Paure”;
  • esperienza nelle arti performative (teatro, danza, mimo, acrobatica, giocoleria, canto, musica);
  • attitudine alla particolare tipologia di lavoro di teatro nella natura.

 

INDICAZIONI ORGANIZZATIVE E TECNICHE

Programma di lavoro indicativo:

  • ore 9.00 inizio del laboratorio (prevista anche preparazione fisica, corsa, etc);
  • pausa pranzo con piccola sosta;
  • ore 15.00 ripresa delle attività;
  • stop lavori ore 19.30;
  • ore 20:30 cena.

È prevedibile la ripresa dei lavori in orario serale con attenzione ai testi o alla costruzione di alcune scene. Sotto debutto si lavorerà sul perfezionamento delle scene anche dopo cena.

Non è previsto il vitto in un ristorante. Disporremo di una persona che provvederà a cucinare per il gruppo, cercando di venire incontro ad allergie e o specifiche esigenze alimentari (vegetariani, vegani, intolleranze, etc.) ma non verranno effettuati menù personalizzati.

Al momento dell’iscrizione si compilerà la scheda di partecipazione, in cui si prende visione delle note organizzative e tecniche.

Per il lavoro si richiede: abbigliamento comodo (sia leggero che pesante), scarpe da ginnastica e scarpe da montagna, k-way, giacca più pesante, zaino, cappello, torcia o frontale, crema solare, crema/stick contro punture insetti, borraccia o bottiglia per portare con sé l’acqua, telo/materassino per lavoro a terra. Sono richieste inoltre forbici da giardino e un lenzuolo bianco vecchio. Si richiede di portare tutte le medicine per necessità specifiche.

Per l’alloggio nella struttura è obbligatorio dotarsi di lenzuola, federe, sacco a pelo o coperta, asciugamani personali. Sono previsti turni per la pulizia degli spazi di lavoro interni, della zona ristoro, delle stanze e dei bagni.

 

INFORMAZIONI e CONTATTI

Per informazioni sui contenuti del laboratorio-spettacolo contattare:               338 4789713 (Gianluca). Per informazioni sulle modalità di iscrizione: piccolorediroma@gmail.com oppure contattare Serena al 347 6801644.