SHAKESPEARE IN MASCHERA

Il Mercante di Venezia attraverso la tradizione della Commedia dell’Arte

con Federico Moschetti

Un workshop orientato a prendere confidenza con il lavoro sulla Maschera della Commedia dell’Arte per scoprire i suoi risvolti meno conosciuti: le sue radici comuni ad alcuni dei personaggi più importanti della letteratura antica e moderna. Un breve viaggio, con l’aiuto dell’opera “Il Mercante di Venezia” di Shakespeare, lungo il percorso creativo e di adattamento dei personaggi. Prendendo a esempio e “destrutturando” alcuni dei personaggi principali dell’opera, scopriremo come sia possibile individuare in essi le radici delle maschere più famose della tradizione italiana della Commedia. Quali tratti caratteristici di esse rimangono praticamente invariati nella loro trasposizione letteraria e scenica? È fondamentale recuperare questo “scheletro” creativo per ricostruire una struttura solida e altamente espressiva da riutilizzare in ogni processo interpretativo futuro.

Provando alcune delle scene più importanti dell’opera, usate come “canovaccio”, comprenderemo insieme, inoltre, il processo drammaturgico tipico della Commedia, attraverso improvvisazioni pensate per costruire alcune scene in modo articolato e carico di significato narrativo.

Destinatari: il Workshop è aperto a tutti.

Questi gli argomenti che tratteremo nel dettaglio:

  • Analisi di alcune scene tratte da “Il mercante di Venezia”;
  • Cenni base di lavoro sulle maschere di: Pantalone, Zanni, Capitano, Dottore, Cortigiana;
  • Principi drammaturgici di base della Commedia dell’Arte;
  • Lavoro sulle improvvisazioni “a canovaccio”.

 Federico Moschetti, regista e attore. Laureato in Storia del Teatro presso La Sapienza Università di Roma con il Prof. Roberto Ciancarelli, con una tesi sulle avanguardie romane degli anni ’60 e ’70.
Si occupa da più di 15 anni di teatro e formazione teatrale, soprattutto negli ambiti del mimo, della Commedia dell’Arte e del teatro fisico in generale. Ha collaborato con diverse realtà sia come attore e regista che come formatore e organizzatore (ETI; Teatro Ygramul; La Bottega dei Comici; Festival di teatro medievale Ludika 1243). Dal 2014 dirige, come regista e organizzatore, la compagnia TradirEfare Teatro, specializzata nella Commedia dell’Arte e nel teatro antico e medievale, applicando queste tradizioni ai linguaggi teatrali contemporanei, oltre ad essere co-fondatore del festival internazionale di Commedia dell’Arte “Comed’Arte”. Dal 2017 ha dato vita al percorso formativo laboratoriale “Saltinmaschera” e dal 2018 collabora con il Liceo M. Buratti di Viterbo come professionista formatore teatrale nell’ambito dei progetti ministeriali PON e Erasmus+

 

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Piccolo re di Roma Via Trebula n. 3 – Roma

DATA E ORARIO INCONTRO: Sabato 25 Maggio dalle 10.30 alle 17.30; Domenica 26 Maggio dalle 10.30 alle 16.00.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE: invia una mail a piccolorediroma@gmail.com oppure chiama Serena a 347 6801644. Al momento della prenotazione è necessario indicare il proprio numero telefonico.