Opera originale in parole e musica tratta dalle lettere di Vincent Van Gogh al fratello Theo

di e con Anthony Molino e Piero Delle Monache

regia: Gianluca Bondi

Teatro Piccolo Re di Roma

Via Trebula 5 – Roma (zona Re di Roma)

Sabato 11 marzo, ore 21

Domenica 12 marzo, ore 17.30

Il progetto drammaturgico di Caro Theo metterà in scena il rapporto complesso fra i due fratelli Van Gogh, resuscitando Theo dal suo storico silenzio e ricorrendo alla musica per dargli voce nel fitto dialogo con Vincent. Sarà, infatti, il noto jazzista Piero Delle Monache che risponderà, improvvisando al sassofono, a brani scelti delle lettere di Vincent, affidati all’ideatore dello spettacolo, Anthony Molino. In breve, si ambisce ad evocare le dinamiche spesso conflittuali fra i fratelli, dando sostanza e umanità al fantasma dell’amato mecenate di Vincent.

Alla “prima” di sabato sera 11 marzo parteciperà la psicoanalista Rosita Lappi che a fine spettacolo dialogherà con Molino e Delle Monache, coinvolgendo anche il pubblico in un dibattito che toccherà temi inerenti all’arte e alla psicoanalisi, nonché alle molteplici dimensioni del rapporto fra fratelli. Altrettanto farà la psicologa romana Anna Cipriani per la replica di domenica 12 marzo.

Anthony Molino è psicoanalista noto per libri quali Liberamente Associati (Astrolabio) e Psicoanalisi e buddismo (R. Cortina). Pluri-premiato traduttore di poesia italiana in inglese (collabora, tra gli altri, con Valerio Magrelli, Luigia Sorrentino Mariangela Gualtieri, Paolo Febbraro), si occupa anche di arte, curando mostre e scrivendo per la rivista Aracne. L'opera Caro Theo, da lui ideato, segna il suo esordio teatrale.

Piero Delle Monache, classe 1982, è un sassofonista e compositore di origini abruzzesi. Da anni è annoverato tra i 10 migliori sassofonisti di tutta Italia secondo i Jazzit Awards. Nell'aprile 2015 è stato chiamato ad esibirsi nella Young Italian All Stars, un ensemble di musicisti Under 35 messo su per celebrare il decennale della Casa del Jazz di Roma. Tra i suoi album citiamo THUNUPA e il più recente AURUM.

Rosita Lappi, psicoanalista, è membro ordinario della Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica nonché dell’International Association for Art and Psychology. Ha pubblicato saggi di psicoanalisi e arte su riviste specialistiche, e dirige la rivista d’arte online Aracne (www.aracne-rivista.it).

Anna Cipriani è psicoterapeuta di formazione eclettica che, a fianco di compiti istituzionali presso la ASL di Roma, svolge attività didattica presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia e Psicosomatica e conduce gruppi di psicoterapia “tematici” (genitorialità, lutto, scelta del partner, relazione di coppia). Tra i suoi molti lavori citiamo il Manuale sulla Pedofilia, edito dal Comune di Roma.

Per informazioni e prenotazioni: piccolorediroma@gmail.com