scritto e diretto da Gianluca Bondi
con Giancarlo Porcari
luci e fonica Mauro Buoninfante

Sinossi
Testo scritto in un viaggio che sembra un viaggio e parla di un viaggio ma che alla fine viaggio non è. Infatti si tratta di un momento in verticale dove si percorre un piccolo spazio ma ci si mette il tempo di uno spettacolo. Quante miglia e quanti soli passeranno non è importante quindi, ma quanto profondo è il punto su cui poggia il piede che ci sostiene per dire quello che si dice. Si avvicendano rappresentazioni delle cose, non le cose in sé e in scena non ci sono che poche cose che si avvicendano per rappresentare. Trattasi di un uomo o di un personaggio questo lo capiremo ma di sicuro non si ha l’impressione di stare tra estranei. Non portate bagagli siamo in teatro il volo per Miami si farà con la vostra immaginazione e se qualcuno voleva partire con questo biglietto allora si prepari ad allacciare le cinture.

Promo dello spettacolo “Miami”