Moduli di studio sul teatro

I Lunedì dalle 20.00 alle 23.00

I moduli rappresentano dei percorsi di studio sul teatro affrontati da 3 docenti. Il percorso è stato pensato come un percorso annuale ma vi è la possibilità di seguire anche solo alcuni moduli. Per ciascun modulo, nell’ultimo giorno di lezione, è prevista una restituzione al pubblico del lavoro svolto.

Luogo di svolgimento: Piccolo re di Roma, Via Trebula n. 3 – Roma
GIORNO e orari incontri: I Lunedì dalle 20.00 alle 23.00.
Lunedì 23 settembre ore 20.00, su prenotazione, è possibile partecipare a un colloquio conoscitivo. Non è prevista lezione di prova.

Destinatari: allievi con esperienza teatrale.
Prenotazioni e info: piccolorediroma@gmail.com; oppure contattare Serena al 347 6801644.

SEARCHING DANTE
Modulo di Studio condotto da LUIGI DI FIORE

I lunedì dal 30 Settembre al 16 Dicembre 2019 dalle 20.00 alle 23.00

Approfondire la ricerca della nascita della nostra lingua attraverso, ma non solo, la poetica di Dante Alighieri. Un percorso straordinario alla ricerca del nostro sé più profondo.
Una serie di esercizi di propedeutica, altamente coinvolgenti, ispirati dalla metodologia di Rudolf Steiner ci aiuteranno a creare il terreno emotivo ideale per apprendere la bellezza del nuovo linguaggio creato da Dante Alighieri.
Il corso prevede anche una serie di esercizi mirati a sviluppare la conoscenza di se stessi in rapporto agli altri, le regole del rapporto sullo spazio scenico tra gli attori.
La poetica di Dante ci permette di tornare alle nostre radici più profonde dove scopriremo che il padre della nostra lingua non è un individuo asettico, ma un generoso guerriero dal cuore impavido che per riuscire a realizzare i propri sogni tanto ha dato, tutto quello di cui un essere umano può essere capace.

Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderano, per ragioni personali o professionali, di avere un rapporto dinamico con la nostra lingua. Solo andando a scovarne le radici si può acquisire quella consapevolezza necessaria per esprimersi in modo chiaro e convincente nella vita di tutti i giorni. E’ un metodo molto efficace di apprendere la corretta dizione della lingua, nonché un indagine storica del periodo più ricco e travolgente della Storia d’Italia.
Non è assolutamente vincolante essere più o meno esperti di Dante. Il corso si rivolge a tutti indistintamente, basta avere un cuore.

Si consiglia un abbigliamento comodo.

Nell’ultimo giorno del Modulo, Lunedì 16 Dicembre, è prevista una restituzione del lavoro svolto.

Luigi Di Fiore si diploma nel 1985 alla bottega teatrale diretta da Vittorio Gassman. L’anno successivo è scelto, tra 1000 candidati, per rappresentare il ruolo di Don Giovanni nell’Elvira o la passione teatrale diretta da Giorgio Strehler. Il grande pubblico lo conosce come Luca De Santis, che impersona per cinque anni nella soap Un posto al sole. Tanti i film e le fiction che ha interpretato, fra cui: L’ombra della spia, La piovra 4 e 5, Cuore contro cuore, Distretto di polizia, Incantesimo, 1992,1994, Baciato dal sole, Il commissario Nardone, Crossing Lines, Un’altra vita, Scomparsa, Schiavone, Rosy Abate. Nel 2009 vince come migliore attore al Festival du Cinéma de Paris.

 


SCENE DA UN FILM
Modulo di Studio condotto da ANNALISA DIANTI CORDONE

I lunedì dal 13 Gennaio al 30 Marzo 2020 dalle 20.00 alle 23.00

Il Modulo “SCENE DA UN FILM” è rivolto a tutti coloro che amano il cinema e la recitazione e che hanno voglia di provare a interpretare un personaggio del grande schermo che sentono vicino o che hanno molto amato.
Finalità del modulo è lo studio e l’approfondimento di scene e personaggi tratti da film celebri.
Affinchè questo sia possibile, si esploreranno diverse tecniche di studio quali il Metodo Stanislavsky ,quello di Lee  Strasberg e la tecnica Meisner, tutte comunque finalizzate alla presenza dell’attore nel qui ed ora, alla connessione emotiva tra l’attore e il personaggio, alla verità scenica e conseguentemente alla costruzione della scena.
I film presi in considerazione saranno di generi diversi, dalla commedia al dramma, tutti parimenti intensi e interessanti da studiare.
Questi alcuni dei titoli: Harry ti presento Sally, Il Diaro di Bridget Jones, A piedi nudi nel parco, Scene da un matrimonio, Persona, Chi ha paura di Virginia Wolf.

Nell’ultimo giorno del Modulo, Lunedì 30 Marzo, la scena studiata ed elaborata dagli attori sarà agita di fronte ad un pubblico.

Annalisa Dianti Cordone si diploma all’Accademia d’Arte Drammatica di Palmi, poi ai corsi di Specializzazione per attori del Teatro Stabile del Veneto e del Teatro Metastasio di Prato. Alterna al Teatro, il Cinema e la Televisione. Recita in numerose piece teatrali, dirette da tra gli altri da G. Albertazzi, Carlo Lizzani, F. Però, R. Cavosi, S. Macchi e S. Pagin, in Italia e all’estero. Nel 2012, sulla scia di un soggiorno londinese in cui conosce la stand up comedy, entra a far parte del gruppo Zelig di Milano e inizia il suo percorso di comicità. Al Cinema la troviamo ne” Il Sogno di una Notte di Mezza Estate” (di M. Hoffman) e ne “La grande Bellezza “(di P. Sorrentino), “Una storia senza nome ” di R.Andò e “La Dea Fortuna” di F.Ozpetek. In Televisione in “Tutto può succedere”, “Ris”, “Distretto di Polizia”, “Un posto al Sole” e “Crimini Bianchi”. Come comica partecipa a diverse trasmissioni di comici tra le quali, SCQR su Comedy Central, Il Boss dei Comici su La7 e Tu si che Vales, su Canale5.E’ cofondatrice del gruppo U.G.O.

 

I RAPPORTI UMANI
Modulo di Studio condotto da ROBERTO TURCHETTA

I lunedì dal 6 Aprile al 22 Giugno 2020 dalle 20.00 alle 23.00. Rendering 30 Giugno

Al centro della nostra vita sta il problema dei rapporti umani: prendiamone le tracce e ricostruiamone la storia col teatro.
Nel tempo che condivideremo assieme cercheremo di far riaffiorare le nostre abilità dei sensi che ci consentono stare, di esistere curiosamente nello spazio e nella durata scenici. Faremo giochi, esplorazioni emotive, analisi di testi e cercheremo l’ascolto in scena.
Sarà un imparare e sviluppare tecniche vocali, gestuali etc. ma sarà anche un disimparare: lo sfrondare il nostro corpo di tutta una serie di ammennicoli comportamentali che rattrappiscono i nostri moti interni ed esterni.
Farà da guida un meraviglioso racconto di Natalia Ginzburg, I Rapporti Umani, il quale ci condurrà attraverso le stagioni della nostra vita, che noi apriremo in scene tratte da autori diversi e lontani: da Shakespeare fino alla drammaturgia contemporanea (alcuni brani li indicherò io preventivamente, altri li sceglieremo assieme).

Nell’ultimo giorno del Modulo, Martedì 30 Giugno, è prevista una restituzione del lavoro svolto.

Venite vestiti comodi. Useremo vestiti, oggetti, parrucche che decideremo man mano. Leggete intanto il racconto della Ginzburg (vi consiglio di leggere tutto il libro per quanto è bello), lo trovate in Le Piccole Virtù (Einaudi). Vi verranno consegnate una serie di scene da inserire nel lavoro con le quali potrete familiarizzare prima di partire.

Roberto Turchetta. Faccio l’attore da venti anni. Ho lavorato con artisti come Silvio Orlando, Sergio Fantoni, Armando Pugliese, Gioele Dix, Ottavia Piccolo, Riccardo Scamarcio, Emilio Solfrizzi etc. Ho fatto tanto teatro e poca televisione. Da circa 5 anni mi occupo anche di regia. Molte delle cose che so le ho imparate da Valerio Binasco (attuale Direttore dello Stabile di Torino) col quale ho fatto Compagnia per circa otto anni.